Loading

Impostare il giusto bilanciamento colore del monitor.

Se si lavora con le immagini in modo professionale la calibrazione del monitor del computer è un elemento non trascurabile, ma sicuramente necessita di alcuni strumenti, software e un paio di tecniche. Prima di tutto è bene controllare la calibrazione corrente e se si ha familiarità con la scheda grafica che potrebbe essere Nvidia o qualsiasi altra si può dare un'occhiata alle opzioni avanzate e ottenere già un notevole miglioramento o si può fare un test per verificare le condizioni attuali con uno strumento che si trova a questo link:

Ci sono dispositivi per la calibrazione del monitor in commercio, che svolgono il compito sia di calibrazione che di profilatura. Dispositivi di calibrazione comuni come l'X-Rite Eye-One Display, ColorVision Spyder, coloreyes Display e ColorMunki Photo, tra gli altri ...







La guida definitiva per la progettazione del logo.

Ci sono alcune aziende là fuori che vorrebbero farvi credere che la progettazione di un logo è semplice come schiaffeggiare insieme un certo carattere e una forma o due. Ma c'è molto di più per progettare un buon logo. C'è molto nella progettazione di un grande logo. Anche se sembra solo una piccola cosa per creare, rappresenta un'intera azienda o la marca, e deve trasmettere identità, valori, e altro ancora. Non si può pensare ad esso come solo un "piccolo" lavoro di progettazione. Può essere il progetto più importante di una società, e quello che guiderà le future decisioni di progettazione e di branding. Con questa guida imparerete tutti i passi necessari che la creazione di un logo divrebbe seguire ...

Comprendere Photoshop come tavolo di lavoro in post produzione.

Si concludono gli appuntamenti con Photoshop e la Fotografia in collaborazione con il CIRCOLO CULTURALE FOTOGRAFICO VERDELLINESE, per comprendere le potenzialità degli strumenti Adobe nell'ambito fotografico e di come oggi, dove gli scatti vengono elaborati e sviluppati in digitale, siano diventati la nostra Camera Oscura ed il tavolo di lavoro per organizzare i nostri cataloghi oltre allo sviluppo vero e proprio. In particolare abbiamo focalizzato l'attenzione su Adobe Photoshop e Lightroom seguendo un percorso preciso:

11/10/2013 - Organizzare lo spazio di lavoro e Comprendere i Livelli
18/10/2013 - Le maschere e Metodi di Fusione
08/11/2013 - Le selezioni e gli scontorni
15/11/2013 - Filtro Fluidifica e i filtri avanzati
06/12/2013 - Gli strumenti ritocco
13/12/2013 - fotoritocco viso e lavorare sulla pelle
10/01/2014 - HDR e Panorama
17/01/2014 - il bianco e nero
07/02/2014 - Introduzione a Lightroom
14/02/2014 - gestire i cataloghi in lightroom

Qual'è la migliore impostazione di colore per il nostro spazio di lavoro?

Questo dipende dalla gamma di colori che un profilo è in grado di coprire ad influenzare pesantemente il risultato del nostro lavoro, soprattutto quando dobbiamo fare la conversione del colore da RGB a CMYK per la stampa del nostro prodotto. Sia in Photoshop che in Illustrator o InDesign possiamo scegliere il profilo colore predefinito per il nostro spazio di lavoro cliccando su "modifica" e "Impostazione colore", in oltre ricordo che quando si utilizza spazi di colore con un così ampio gamut, si consiglia di lavorare con profondità di colore a 16 bit per evitare effetti di posterizzazione, ma nel video realizzato da Peter Krogh e attraverso una rappresentazione in 3D possiamo fare dei paragoni e che ci possono aiutare nella scelta.